Creare una fattura elettronica è semplice in Zillions.

Dopo essere entrato in Zillions puoi scegliere la voce Lista Fatture. Qui vedrai la lista di tutte le fatture che hai creato.

scegli la voce di menu Crea eFattura. Si aprirà una finestra dove è possibile definire in dettaglio la tua fattura elettronica (lo stesso effetto ha il link veloce a sinistra Inserisci eFattura). Se hai già creato delle fatture che vuoi copiare, vai sul menu indicato dai tre puntini e scegli Copia ti si aprirà una nuova fattura copiata da quella precedente.

Dati obbligatori

Per creare una fattura è obbligatorio definire:

  • un cliente (“Cessionario Committente” nelle parole dell’agenzia delle entrate)
  • alcuni dati generali di documento
  • almeno una riga di fattura
  • il totale

Zillions ti guida in questo inserimento e ti indicherà se hai effettuato l’inserimento correttamente.

Definizione cliente

Per inserire un cliente puoi usare l’icona di modifica presente nel riquadro cliente e inserire i dati necessari per la fatturazione. La modifica dei dati clienti in questo, modificherà solo i dati del cliente in fattura e non modificherà i dati del cliente sulla rubrica, ne creerà un nuovo cliente se questo non esiste.

In alternativa puoi aggiungere e/o importare un cliente esistente dalla tua rubrica:

inserendo poi i dati nella maschera apposita:

Dati generali di documento

In numero di documento può essere inserito liberamente. Se si inserisce un numero esistente, il sistema segnala che il numero è già inserito (ma lascia inserire lo stesso, non blocca l’inserimento)

Il campo a tendina Tipo di documento propone i valori permessi dal Sistema di Interscambi che sono:

TD01 Fattura
TD02 Acconto/Anticipo su fattura
TD03 Acconto/Anticipo su parcella
TD04 Nota di Credito
TD05 Nota di Debito
TD06 Parcella

Il tipo TD06 Parcella viene usato per le fatture dei professionisti emesse a fronte di pagamento di una Parcella/Nota Pro-forma. Nell’ambito del tracciato telematico imposto per legge non risulta prevista o richiesta la possibilità di inviare documenti di tipo “Avviso di Parcella/Nota Pro-forma”.

Il campo a tendina Regime fiscale permette la scelta dei seguenti valori:

RF01 Ordinario
RF02 Contribuenti minimi (art.1, c.96-117, L. 244/07)
RF04 Agricoltura e attività connesse e pesca (artt.34 e 34-bis, DPR 633/72)
RF05 Vendita sali e tabacchi (art.74, c.1, DPR. 633/72)
RF06 Commercio fiammiferi (art.74, c.1, DPR 633/72)
RF07 Editoria (art.74, c.1, DPR 633/72)
RF08 Gestione servizi telefonia pubblica (art.74, c.1, DPR 633/72)
RF09 Rivenditadocumentiditrasportopubblicoedisosta(art.74,c.1,DPR 633/72)
RF10 Intrattenimenti, giochi e altre attività di cui alla tariffa allegata al DPR 640/72 (art.74, c.6, DPR 633/72)
RF11 Agenzie viaggi e turismo (art.74-ter, DPR 633/72)
RF12 Agriturismo (art.5, c.2, L. 413/91)
RF13 Venditeadomicilio(art.25-bis,c.6,DPR 600/73)
RF14 Rivendita beni usati, oggetti d’arte, d’antiquariato o da collezione (art.36, DL 41/95)
RF15 Agenzie di vendite all’asta di oggetti d’arte, antiquariato o da collezione (art.40-bis, DL 41/95)
RF16 IVA per cassa P.A. (art.6, c.5, DPR 633/72)
RF17 IVA per cassa (art. 32-bis, DL 83/2012)
RF18 Altro
RF19 Regime forfettario (art.1, c.54-89, L. 190/2014)

Non appena tutti i campi sono inseriti, sulla destra comparirà un segno verde al posto del punto esclamativo rosso, che confermerà che l’inserimento è completo.

Beni e servizi

In fattura andrà inserita almeno una riga di beni e servizi:

Per le fatture che contengono esenzioni, iva esclusa, ecc. sara’ necessario configurare per ogni codice IVA allo 0%, la tipologia corrispondente (quello che sulle specifiche ministeriali e’ indicato come Natura):

N1 escluse ex art. 15
N2 non soggette
N3 non imponibili
N4 esenti
N5 regime del margine / IVA non esposta in fattura
N6 inversione contabile (per le operazioni in reverse charge ovvero nei casi di autofatturazione per acquisti extra UE di servizi ovvero per importazioni di beni nei soli casi previsti)
N7 IVA assolta in altro stato UE (vendite a distanza ex art. 40 c. 3 e 4 e art. 41 c. 1 lett. b, DL 331/93; prestazione di servizi di telecomunicazioni, tele-radiodiffusione ed elettronici ex art. 7-sexies lett. f, g, art. 74-sexies DPR 633/72)

Zillions permette poi di aggiungere dei campi addizionali di sconto e di periodo:

Totale

Il totale viene proposto da Zillions ma deve essere inserito manualmente dall’utente!

Dati aggiuntivi

Alcuni dati non sono obbligatori in fattura, ma si trovano spesso in fatture di professionisti e non. Questi sono

  • Altri dati di fatturazione
  • Cassa previdenziale
  • Ritenuta d’acconto
  • Dati di pagamento

Altri dati

Chi e’ soggetto ad applicare un bollo sulle proprie fatture, deve riportarlo nell’apposito campo presente in questa versione che consente di indicare manualmente l’importo del bollo (che poi verra’ versato successivamente).

In questa sezione è inoltre possibile indicare uno sconto (in valore assoluto o percentuale) sul totale della fattura.

Cassa previdenziale

Nella funzione standard di Creazione fattura potrà essere indicata una singola cassa previdenziale. Per fatture che richiedono più casse, dovrà essere usata la funzionalità di Creazione fatture elettroniche avanzate.

Nelle fatture che prevedono una cassa previdenziale dovranno essere compilati i seguenti campi:

Il campo a tendina Tipo cassa propone le casse accettate dal Sistema di Interscambio. Le casse che sono definite nel sistema si possono trovare in questo articolo del Manuale Utente

Il campo Aliquota % è l’aliquota del contributo integrativo per la cassa (dipende dalla cassa previdenziale)

Il campo Imponibile è proposto dal sistema e indica la base su cui si calcola l’importo, eventualmente dopo l’aggiunta dell’IVA.

Ritenute

Nelle fatture che prevedono una ritenuta dovranno essere compilati alcuni campi aggiuntivi:

Il campo a tendina Tipo di ritenuta propone i valori ammessi dal Sistema di Interscambio:

RT01 Ritenuta persone fisiche
RT02 Ritenuta persone giuridiche

Il campo Imponibile viene proposto e deve essere inserito manualmente

Il campo Aliquota % è l’aliquota della ritenuta (20%)

Il campo Importo che viene calcolato e può eventualmente essere modificato manualmente

Il campo Causale di pagamento non è visibile nella funzione standard di Creazione fattura elettronica. Nella stragrande maggioranza dei casi di interesse dei clienti di Zillions la causale è A (redditi di capitale corrisposti a soggetti residenti non esercenti attività d’impresa commerciale, assoggettati alla ritenuta a titolo d’acconto di cui all’art. 26, comma 5, del D.P.R. n. 600 del 1973)

Zillions compila quindi nell’emissione della fattura elettronica sempre con la causale “A”. Se si ha la necessità di usare una causale diversa, occorre utilizzare la funzione di Creazione fatture elettroniche avanzate. Le Causali di pagamento valide si possono trovare in questo articolo del Manuale Utente

Dati di pagamento

Nella sezione di pagamento posso essere inserite uno o più righe, a seconda che il pagamento venga effettuato in una o più soluzioni:

I valori permessi nel campo a tendina Condizioni sono:

TP01 Pagamento a rate
TP02 Pagamento completo
TP03 Anticipo

I valori permessi nel campo a tendina Modalità sono:

MP01 contanti
MP02 assegno
MP03 assegno circolare
MP04 contanti presso Tesoreria
MP05 bonifico
MP06 vaglia cambiario
MP07 bollettino bancario
MP08 carta di pagamento
MP09 RID
MP10 RID utenze
MP11 RID veloce
MP12 RIBA
MP13 MAV
MP14 quietanza erario
MP15 giroconto su conti di contabilità speciale
MP16 domiciliazione bancaria
MP17 domiciliazione postale
MP18 bollettino di c/c postale
MP19 SEPA Direct Debit
MP20 SEPA Direct Debit CORE
MP21 SEPA Direct Debit B2B
MP22 Trattenuta su somme già riscosse

L’importo totale è suggerito all’inizio del riquadro e può essere suddiviso nelle diverse righe

La data di riferimento è la data da cui si iniziano a contare i giorni di scadenza del pagamento  secondo la formula data di riferimento + numero di giorni = data di scadenza

Il campo Conto Corrente può essere valorizzato automaticamente con i valori impostati nel Profilo

Salvataggio, esportazione e visualizzazione

Una volta salvata la fattura ritornerei alla lista fatture. Qui se sul menu indicato dai tre puntini puoi sceglier Esporta per esportare il file XML o Visualizza.

La fattura esportata la puoi caricare sul sito dell’Agenzia delle Entrate e prestissimo la potrai firmare e inviare direttamente da Zillions!

Prova tu stesso. È semplice e veloce!

Per maggiori informazioni contattaci a info@zillions.it, oppure visita il nostro sito zillions.it