Nella prima metà del 2019 (fonte: ANSA) la Cina ha fatto registrare un aumento dei prestiti, tuttora in corso, concessi a piccole e microimprese, grazie al sostegno del governo per una finanza inclusiva.

Secondo i dati forniti dalla Commissione di Regolamentazione cinese per le banche e le assicurazioni, il volume dei prestiti erogati a piccole e microimprese ha superato, nel secondo trimestre, 35.630 miliardi di yuan (circa 5.000 miliardi di dollari).

I prestiti non ancora rimborsati concessi a piccole e microimprese con un limite di credito fino a 10 milioni di yuan sono cresciuti del 26,6% in questo periodo, toccando i 10.700 miliardi di yuan.

Il 2019 ha visto l’intensificazione da parte della Cina del sostegno alle microimprese, agendo anche sul taglio delle imposte relative al fine di incrementare crescita e fatturato degli operatori.

Lo abbiamo ripetuto più volte: le microimprese sono spesso un driver produttivo fondamentale in molti paesi. Anche in Italia è così: le microimprese in Italia sono oltre 4 milioni (98.2% del totale) e occupano 8 milioni di persone, il 56.4% di tutti gli addetti del settore privato in Italia. Nessun altro paese europeo mostra una centralità così forte delle microimprese per l’occupazione dei cittadini.

Le imprese italiane con meno di 20 addetti hanno generato (2015) 1.071 mld di fatturato e questo incide per il 35,9% sul totale nazionale. Questa tipologia di azienda rappresenta davvero l’asse portante dell’economia del paese.

Supportarle deve divenire una priorità politica e strategica. Dare loro respiro significa contrastare la stagnazione, muovere le acque ed il PIL.

Lato nostro, abbiamo lavorato duramente in Simplavivo per costruire uno strumento di analisi e gestione della finanza delle microimprese.

Perché crediamo nella tecnologia e nel supporto che può dare ai piccoli imprenditori, spesso carenti di tempo e risorse per gestire al meglio le loro attività.

Zillions Business svolge alcune funzioni fondamentali e utilissime:

  • Riceve le fatture e le archivia
  • Interpreta e classifica le righe di fattura
  • Fornisce un’analisi per categoria, prodotto e intervallo temporale e centro di costo in tempo reale

E poi confronta le uscite con i periodi precedenti ed il budget impostato e consente di fare previsioni e stime per il futuro, essendo perfettamente compatibile con la gestione elettronica delle fatture.

E’ facile da usare, è automatizzato, impara dalle abitudini degli utenti ed è in grado di aiutare tutti i giorni i piccoli imprenditori a fare le scelte migliori per il loro negozio o microimpresa.

Scopri tutto, qui.