In Europa il 90% delle imprese è “micro” (meno di 10 addetti). Lo ha rivelato un report Eurostat, il servizio di informazione statistica dell’Unione europea.

La percentuale, per la precisione, è 92.8.

Solo lo 0,2 percento del totale delle aziende europee ha un numero di dipendenti uguale o superiore a 250 unità, numero oltre il quale si parla di grandi imprese.

Più di due terzi (66.4%) degli impiegati nel settore non finanziario lavorano per una PMI.

Le stesse PMI occupano due terzi dei posti di lavoro nel settore privato, generando più della metà del valore creato dal totale delle imprese europee (3.934 miliardi di euro).

Le micro imprese, in particolare, generano più ricchezza di quella prodotta da medie e grandi aziende.

Anche in Italia la situazione è molto simile: la Camera di Commercio di Mestre rivela che le micro imprese in Italia sono oltre 4 milioni (98.2% del totale) e occupano 8 milioni di persone, il 56.4% di tutti gli addetti del settore privato in Italia.

Nessun altro paese europeo mostra una centralità così forte delle micro imprese per l’occupazione dei cittadini.

Le imprese italiane con meno di 20 addetti hanno generato (2015) 1.071 mld di fatturato e questo incide per il 35,9% sul totale nazionale.

Questa tipologia di azienda rappresenta davvero l’asse portante dell’economia del paese.

Con punti di forza e debolezza da analizzare e valutare.

Essere piccole conferisce forza e flessibilità ed anche velocità nel prendere decisioni importanti e nel day by day.

Le dimensioni non consentono, però, di investire troppo in risorse tecniche e gestionali.

Per curare aspetti come la finanza aziendale.

Servono strumenti affidabili ed efficaci ma che non distruggano il conto economico. Strumenti come Zillions, ad esempio, che sta lanciando in queste ore la sua versione “Business”, dedicata proprio alle micro imprese.

Zillions Business svolge alcune funzioni fondamentali e utilissime:

  • Riceve le fatture e le archivia
  • Interpreta, classifica e visualizza tutti i dati
  • Presenta in tempo reale l’andamento economico

Qui ci sono tutte le info!