Il Transfer di Gruen, il cui nome è ispirato a Victor Gruen, che nel 1956 inventò il primo centro commerciale, è il termine usato dagli insider per indicare il momento in cui l’acquirente cade in uno stato di confusione e perde il controllo del suo processo decisionale.

I sintomi includono: sguardo vitreo, perdita dell’orientamento e suggestionabilità. E’ in questo stato mentale così arrendevole che di solito si fanno acquisti non pianificati; i dirigenti dei grandi magazzini vorrebbero che tutti i clienti fossero in questa condizione PRIMA di entrare nel loro negozio.

Da Sappiamo cosa vuoi, M. Howard, Minimum Fax, 2005

Non dobbiamo certamente spingerci così in là con i nostri negozi e le nostre attività ma una riflessione si impone: quando si parla di marketing per microimprese si parla di una chimera, di un concetto astratto, esiste anche una sorta di rifiuto e repulsione.

Il marketing – il minimarketing – è l’unico strumento che ci permetterà di stare sul mercato.

Di superare le crisi.

Usando gli strumenti giusti.

Pensateci un pò su.