Il provvedimento è contenuto nella proposta di legge per la semplificazione fiscale e la Commissione Finanza della Camera l’ha approvata: rimborsare i tributi comunali per quattro anni per chi riapre negozi chiusi da almeno sei mesi in comuni sotto i 20 mila abitanti.

L’iter non è ancora finito ma certamente le possibilità di successo sono ampie.

Si tratta di un’agevolazione molto interessante, che mira a stimolare da un lato il ripopolamento dei piccoli centri e dall’altro lo sviluppo del commercio “di vicinato” in genere.

Le microimprese sono la spina dorsale d’Italia a livello economico, aiutarle non potrà che contribuire alla ripartenza del PIL.

Vi sono alcune attività escluse da questo genere di supporto: le sale per scommesse, i sexy shop e i compro oro.

I piccoli comuni hanno bisogno di iniziative di questo tipo: l’ultimo report ANCI su dati ISTAT mostra che sono 115 i centri che, dal 1971 al 2015, hanno registrato un tasso di spopolamento che supera il 60% e tanti paesi hanno perso più della metà dei residenti.

L’Associazione Nazionale costruttori Edili rincara la dose: tra il 1998 e il 2016 mancano ben 700.000 persone nei piccoli comuni.

Un sondaggio svolto dal provider internet Eolo rivela che il 43% degli italiani è pronto a trasferirsi per cercare nuove opportunità lavorative ed economiche.

Proprio nei microcomuni, che generano centinaia di miliardi di valore aggiunto, il tasso di mortalità delle microimprese è più alto (5 volte di più), a fronte di un aumento quadruplo della disoccupazione.

La soluzione risiede in iniziative simili ed anche nella conversione delle modalità di approccio al mercato.

Ne abbiamo parlato recentemente, il marketing va assolutamente applicato anche nelle microimprese e nei negozi, con un approccio che deve essere Social, Local e Mobile al tempo.

Social perché non si può prescindere dalla dimensione della conversazione digitale sui social media; Local perché va presidiata bene la nicchia territoriale in cui si opera, Mobile perchè la fruizione dei contenuti da parte dei clienti-utenti è sempre più “on the go”.

Le agevolazioni fiscali vanno benissimo quindi ma non bastano per riposare sugli allori.

Oltre al marketing, anche la gestione finanziaria di una microattività è fondamentale.

Zillions Business è il gestionale analitico intelligente adatto per il tuo negozio o microimpresa.

Si tratta di un sistema completo, automatizzato ed intelligente:

  • Riceve ed archivia le fatture
  • Interpreta e classifica le righe di fattura
  • Fornisce un’analisi per categoria, prodotto e intervallo temporale in tempo reale
  • Perfetto per le fatture elettroniche

E’ anche possibile provarlo gratuitamente, qui.