Mese: dicembre 2018

Microimprese: le sfide dell’innovazione

La gran parte delle attività in Italia ha dimensioni molto piccole: stiamo parlando delle microimprese, che non sempre riescono a raccogliere e portare avanti le sfide dell’innovazione. Secondo l’Osservatorio Prolution (giugno 2018), l’86% dei piccoli imprenditori non sta attuando alcuna pianificazione, il 50% non ha idee per migliorare il proprio business, il 28% risulta indeciso. Molte attività, peraltro, non navigano nell’oro: secondo lo stesso campione statistico di negozianti e conduttori di microimprese l’ultimo anno è stato in calo (46%); per il 25% è stato stabile e solo per il 15% è stato in crescita. La quasi totalità di loro...

Read More

Google mette in Rete le micro aziende

Ne abbiamo parlato QUI: le micro imprese sono la spina dorsale commerciale dell’Italia tanto che è notizia di queste ore che Google ha deciso di metterle in Rete. Il progetto è in coabitazione con Confesercenti e permetterà a circa 20 mila piccole attività di sbarcare su Google My Business garantendo visibilità e digitalizzazione per un mondo spesso ai margini della tecnologia. “La bottega del futuro”, questo è il nome del progetto, si rivolge a negozianti, micro attività, botteghe ed artigiani e permetterà loro di “recuperare” fino a 1.5 miliardi di euro di vendite. Si tratta certamente del più grande...

Read More

La gestione finanziaria delle micro imprese

Anche per i negozi e le micro imprese è fondamentale pensare ad una gestione finanziaria coerente. Le piccole dimensioni di un’azienda non possono essere una scusa e un via libera al pressapochismo. Molto spesso le attività di questo tipo navigano in cattive acque o falliscono proprio a causa dell’assenza di una gestione finanziaria. O di una gestione improvvisata. Il controllo finanziario deve avere una duplice valenza: verificare le entrate e le uscite in tempo reale ma anche fornire previsioni e stime per il futuro. Per molti l’attività di previsione sembra impossibile, in realtà è solo questione di strumenti. Uno...

Read More

Imprese: il 90% di loro è “micro” ma genera tanta ricchezza

In Europa il 90% delle imprese è “micro” (meno di 10 addetti). Lo ha rivelato un report Eurostat, il servizio di informazione statistica dell’Unione europea. La percentuale, per la precisione, è 92.8. Solo lo 0,2 percento del totale delle aziende europee ha un numero di dipendenti uguale o superiore a 250 unità, numero oltre il quale si parla di grandi imprese. Più di due terzi (66.4%) degli impiegati nel settore non finanziario lavorano per una PMI. Le stesse PMI occupano due terzi dei posti di lavoro nel settore privato, generando più della metà del valore creato dal totale delle...

Read More

Come gestire al meglio i tuoi soldi in 4 passaggi

Oggi parliamo di come gestire al meglio i soldi in 4 semplici passaggi. La finanza personale non è infatti un concetto astratto o arcano. Si tratta di noi, dell’insieme delle scelte economiche che hanno a che vedere con il nostro portafoglio. La gestione del risparmio, la scelta di un’assicurazione piuttosto che un’altra, l’apertura di un conto bancario, l’acquisto di una casa, il lavoro: sono tematiche che rientrano nella gestione dei propri affari. Sintetizzando al massimo, sono fondamentalmente 4 i passaggi che permettono di ottimizzare la gestione dei propri soldi. Partiamo dal primo, il risparmio. Ci sono moltissime azioni possibili...

Read More
  • 1
  • 2